Muffa sui Muri: Come Togliere la Muffa dal Muro Definitivamente
Posted in Guide

Tutti hanno sperimentato la muffa sui muri nera ad un certo punto della loro vita. Che fosse in casa o no, è un fungo pericoloso che porta a ulteriori danni alla salute se lasciato incustodito.

A peggiorare le cose, la muffa può nascondersi dietro le tue pareti rendendola più difficile da rimuovere.

 

Non ti preoccupare, esistono metodi collaudati che possono essere utilizzati per togliere la muffa dai muri di casa.

Può inoltre essere un processo completo, perché proteggi la tua casa e la tua salute.

Ti mostreremo come eliminare la muffa nera dai muri.

 

In questo articolo, entreremo nel dettaglio su come togliere la muffa dai muri. Ciò preserva il valore della tua casa e garantisce che tutti coloro che vivono lì siano al sicuro dalle tossine nocive che emette.

 

Muffa sui muri: Pulire ed Eliminarla dalle Pareti Interne

 

È Muffa Grigia o Muffa Nera? Che Cosa Cresce sui Tuoi Muri?

Capire la differenza tra muffa grigia e muffa nera è importante. Mentre entrambe sembrano simili, ci sono differenze nell’aspetto e in che modo ciascuno di essi deve essere pulito.

 

Analogie

Entrambe tendono a crescere in aree calde e umide dove i livelli di umidità sono elevati (> 50%).

Inoltre, possono crescere su una miriade di superfici come cibo, carta e sul muro.

Entrambe sono pericolosi e dovrebbero essere rimosse immediatamente se li si individuano in casa.

 

Differenze

Tuttavia, ci sono differenze tra le due quando si tratta di texture, dimensioni e colore.

La muffa grigia è definita come un fungo di superficie che ha un aspetto grigio o bianco. Solitamente lo troverai appoggiato sulla superficie in zone umide.

La muffa sui muri grigia è più facile da rimuovere rispetto alla muffa nera. Tutto ciò che serve è uno spazzolone e acquistare un prodotto per la pulizia che puoi trovare in tutti i negozi.

La muffa nera è il risultato di un’infezione dei funghi più grande. Ha un aspetto nero o verde e sembra un po’ “sfocato” rispetto alla muffa.

Se lasciato incustodito, la macchia diventerà tossica.

Ciò provoca quindi l’esposizione degli individui a problemi cardiaci, depressione e affaticamento estremo.

Quando la muffa sui muri inizia a diventare nera, tende a produrre micotossine. Queste tossine sono molto dannose  e provocano danni alla salute di bambini e persone con un sistema immunitario più debole.

Più tardi, ti insegneremo come rimuovere la muffa nera da praticamente ogni area della tua casa.

 

Muffa sui muri

Come Eliminare la Muffa dai Muri Definitivamente

In primo luogo, è necessario pulire a fondo la parete prima di sbarazzarsi della macchia nera situata su di esso. Per fare questo, è necessario utilizzare acqua calda con un marchio di sapone delicato. Quindi, versare il composto in un flacone spray e applicarlo alle pareti contenenti la macchia.

Utilizzare una spugna o una spazzola per pulire completamente il muro.

Qualsiasi sporcizia aggiuntiva renderà più difficile il processo di rimozione della macchia, quindi è meglio prendersi il proprio tempo quando si fa questo passo. Dopodiché, sei pronto per passare al passaggio successivo.

 

Successivamente, ti consigliamo di applicare della candeggina sul muro per rimuovere le macchie più profonde della muffa. Inizia riempiendo un secchio pulito con una tazza di candeggina e un litro di acqua tiepida.

Assicurati di indossare occhiali protettivi, una maschera per la respirazione e un paio di guanti per rimanere al sicuro. Non aver paura di fare delle pause all’aperto se inizi ad avere una sensazione di stordimento.

 

Prendi un pennello a setole dure per applicare il tuo dispositivo per rimuovere la macchia di muffa dal muro.

A seconda della gravità e della dimensione della macchia, questo lavoro può variare dai 20 minuti a poche ore.

Strofina vigorosamente per eliminare la macchia di muffa dal muro.

Dopo aver rimosso la macchia, lasciare riposare 15-20 minuti prima di asciugare il muro.

 

Infine, è necessario asciugare completamente la parete con un panno pulito.

Prenditi il tuo tempo facendo questo passaggio correttamente poiché la muffa tende a formarsi in zone umide e bagnate.

Inoltre, controlla che i livelli di umidità siano inferiori al 50% e che le tue stanze ricevano una ventilazione adeguata.

Questi metodi precauzionali aiutano a prevenire il ripetersi di muffa sui muri della tua casa.

 

Come Pulire la Muffa Nera dai Muri di Cartongesso

Il cartongesso è un buon ospite per la muffa. La muffa cresce su materiali porosi e, dal momento che il muro a secco ha una copertura di carta, è un bersaglio aperto.

C’è un mito comune che si dovrebbe usare candeggina per rimuovere la muffa nera dal muro a secco. Tuttavia, questo è un errore comune.

Mentre la candeggina può funzionare per pareti in calcestruzzo, le pareti a secco sono diverse perché la superficie consente alla macchia di crescere più velocemente.

 

Quando vedi la muffa sul muro a secco, stai guardando solo il suo primo strato.

Al di sotto di questo strato ci sono miceli che crescono ad un ritmo attivo. Questa è la radice dello stampo e si diffonde in tutto il muro a secco.

Sostituire il muro a secco è l’unico metodo efficace per rimuovere la macchia nera di muffa situato in quella zona.

Fortunatamente, c’è un muro a secco resistente alle muffe che viene fornito senza fodera di carta. Invece di sostituire il muro con un altro cartongesso tradizionale, il muro a secco resistente alle muffe è la scelta migliore e ti fa risparmiare più tempo.

 

Per rimuovere il vecchio muro a secco, ti consigliamo di avvolgerlo in plastica. Assicurati di chiudere tutte le prese d’aria nella tua stanza per evitare che la muffa si diffonda.

In questo modo la muffa non si diffonde e viene rimosso in modo sicuro dalla tua casa.

Come Sbarazzarsi della Muffa Nera Dietro Muri e Pareti Interne

Ci sono alcune situazioni in cui la muffa nera inizia a crescere all’interno delle tue mura. Anche se il problema della muffa non sembra serio, le macchie d’acqua sono un enorme segnale che la muffa nera potrebbe iniziare a crescere.

Per iniziare questo processo, ti consigliamo di rimuovere il rivestimento esterno per valutare il danno all’interno del muro.

I materiali porosi come il cartongesso devono essere sostituiti immediatamente.

Mentre il cartongesso può sembrare ok, le spore della muffa stanno ancora crescendo dall’interno.

Sfrega la macchia dalle tue pareti interne.

Quando si esegue questa operazione, assicurarsi che ogni sezione sia stata accuratamente pulita.

Se il problema persiste, prendi in considerazione l’assunzione di uno specialista di rimozione di muffa professionale per gestire la situazione.

 

Muffa sui muri

Muffa Bianca vs. Efflorescenza – Qual è la Differenza?

La principale differenza tra la muffa bianca e l’efflorescenza è che l’efflorescenza si trova solo negli edifici. La muffa bianca è un fungo naturale che inizia a crescere una volta che c’è abbastanza umidità nella zona.

La muffa bianca è più difficile da vedere rispetto alla muffa nera e verde. Ma ha ancora gli stessi problemi di salute dei suoi cugini  funghi.

Ti consigliamo di rimuovere immediatamente la macchia bianca per evitare che cresca ad una velocità esponenziale.

Per rimuovere la muffa bianca, devi ucciderla sul posto.

Mantenere la casa asciutta e asciugare la macchia ridurrà le possibilità che la muffa bianca riappaia di nuovo sui muri.

Se l’infestazione è un problema di livello troppo grande, si consideri l’assunzione di una società di rimozione di macchie di muffa sui muri professionale.

L’efflorescenza tende a crescere su superfici dure, in muratura come cemento, pietra e mattoni. È un conglomerato di tutti i minerali e sali e tende a rimanere sulla superficie per un lungo periodo.

Nonostante  l’efflorescenza non sia un problema serio come la muffa, è il sintomo di eccesso di acqua che si è bloccata sulla muratura.

Ecco perché è necessario rimuoverla immediatamente per evitare che si verifichino problemi di salute e di struttura.

Come gli esseri umani, i materiali da costruzione contengono sali naturali come il cloruro di calcio e il sodio. Questi sali rimangono solidi all’interno della muratura fino a quando non si dissolve.

L’efflorescenza si trova di solito nei climi secchi, ma freddi, dove gli edifici iniziano ad asciugarsi.

Per prevenire la crescita di efflorescenze, utilizzare un sigillante idrofobo impregnante sulla superficie.

Questo aiuta a fermare l’intrusione di acqua dall’entrare nella muratura del tuo edificio.

L’uso di acqua per rimuoverlo potrebbe causare il riassorbimento dei cristalli, il che porta all’aumento dell’efflorescenze. Se hai intenzione di rimuovere le efflorescenze assicurati di asciugarlo in seguito.


Come Impedire la Crescita di Muffa Sui Muri: Soluzioni

Fortunatamente, ci sono alcuni metodi per pulire la muffa definitivamente in tutta la casa. Ciascuno di essi è utile, ma noi suggeriamo di utilizzarli tutti e tre per ridurre la possibilità che si verifichi la comparsa di macchie di muffa sui muri.

La soluzione principale che potete usare è una miscela di candeggina e acqua.

Come abbiamo detto prima, una tazza di candeggina mescolata con tre litri d’acqua affinché la soluzione funzioni correttamente.

Una soluzione alternativa sarebbe comprare un deumidificatore.

I deumidificatori funzionano abbassando i livelli di umidità all’interno della vostra casa.

Tieni il livello di umidità del tuo deumidificatore al di sotto del 45% per evitare che la tua casa cresca spore di muffa.

Terzo, puoi anche guardare gli umidificatori d’aria.

Gli umidificatori d’aria funzionano rimuovendo le particelle di polvere che si trovano nell’aria. Anche se potrebbe non essere così utile come un deumidificatore, fa comunque un buon lavoro nel mantenere la tua casa libera dalle muffe atmosferiche.

Principalmente, queste soluzioni ti aiuteranno a prevenire la diffusione della muffa. Assicurati di controllare frequentemente le pareti e le aree per vedere se sono visibili eventuali muffe extra.

In questo modo ti assicurerai di rimuovere definitivamente la muffa dalla tua area, evitando che le future spore di muffa si diffondano nel tuo spazio vitale.

Tipi di Muffa Associati a Ciascun Tipo di Muro

C’è una moltitudine di tipi di muffa che possono essere trovati in aree umide. Molti di questi sono abbastanza dannosi da causare problemi di salute se lasciati incustoditi.

Conoscere i diversi tipi di muffa ti renderà  una persona più informata in quanto ti aiuta a sapere esattamente come rimuoverli in modo efficace.

 

Stachybotrys chartarum

Con Stachybotrys chartarum ci si riferisce spesso alla muffa nera.

Ha un aspetto nero viscido e si sviluppa in luoghi dove sono presenti alti livelli di umidità. Tra tutti i diversi tipi di muffe, la Stachybotrys tende a causare i maggiori problemi di salute.

 

Alternaria

Questo tipo di muffa si trova in spazi umidi come tubi e docce che perdono. A volte, cresce in tappeti che sono stati umidi per un periodo prolungato.

Anziani e bambini hanno maggiori probabilità di sviluppare asma se esposti ad Alternaria.

 

Penicillium

Il penicillium si trova nella maggior parte dei materiali isolanti, carta da parati, tessuti in decomposizione e moquette. È noto diffondersi facilmente e rapidamente da un’area all’altra.

Il penicillium è il tipo più comune di muffa e può essere molto pericoloso se inalato. Quando è presente può portare allo sviluppo di  infiammazioni polmonari e infezioni croniche del seno.

 

Cladosporium

Il Cladosporium si trova solitamente nella maggior parte dei tessuti e superfici in legno. Inoltre, può essere trovato all’aperto sulla maggior parte dei materiali vegetali. Di solito entra nella casa attraverso il sistema di aerazione o attraverso le porte e le finestre.

Fai attenzione a questo tipo di muffa perché può causare problemi al sistema respiratorio e alla pelle.

 

Ognuna di queste muffe è mortale, ma ci sono ancora modi per rimuoverle.

Non possiamo sottolineare abbastanza che utilizzare un deumidificatore aiuterà a rimuovere lo sviluppo futuro di questi micidiali funghi.

 

Togliere la Muffa dal Muro: Strumenti a Seconda del Tipo di Muro

Cartongesso

Vernice antimacchia
Safety Gear (guanti, occhiali, occhiali)
Litro d’acqua
Tazza di candeggina
Spazzolone


Muri di cemento

Candeggina
Acqua
Asciugamano
Spazzola
Equipaggiamento protettivo

 

Pareti del bagno

Acqua calda
Sapone
Bicarbonato di sodio
Pennello duro


Conclusione

Per concludere, crediamo che la muffa sui muri sia un problema da risolvere in maniera attenta.

Un modo per evitare che questa minaccia si diffonda è l’acquisto di un deumidificatore per mantenere i livelli di umidità della tua casa al di sotto del 50%. Ciò impedisce la crescita delle spore della muffa e promuove un ambiente pulito e sano, risolvendo definitivamente il tuo problema di crescita di muffa sulle pareti.

Valuta l'articolo ->
Muffa sui Muri: Come Togliere la Muffa dal Muro Definitivamente
Valutazione degli Utenti
5 based on 2 votes
Titolo
Muffa sui Muri: Come Togliere la Muffa dal Muro Definitivamente

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Digita il termine da cercare e premi Invio

Shopping Cart